Lo struffolo, o struffoli come comunemente chiamato nella sua versione più piccola e tonda, è un delizioso dolce tipico della tradizione culinaria napoletana. Questi piccoli bocconcini fritti e ricoperti di miele sono un vero e proprio simbolo delle festività natalizie nel sud Italia. Ecco la ricetta per preparare gli struffoli napoletani a casa, unendo tradizione e dolcezza per rendere ancora più speciali le vostre festività!

Ingredienti

  • 500g di farina 00
  • 100g di burro
  • 4 uova
  • Scorza grattugiata di un’arancia e un limone
  • Un pizzico di sale
  • Olio di semi per friggere
  • Miele
  • Zucchero
  • Frutta candita, opzionale
  • Ciliegie candite, opzionale
  • Perline di zucchero colorate, opzionale

Preparazione

1. Impasto

  1. Versate la farina a fontana su una spianatoia e fate una cavità al centro.
  2. Aggiungete il burro a temperatura ambiente, le uova, la scorza grattugiata di arancia e limone e un pizzico di sale.
  3. Iniziate a mescolare gli ingredienti con le mani, lavorando fino ad ottenere un impasto omogeneo e compatto. Se necessario, aggiungete un po’ di farina se l’impasto risulta troppo appiccicoso o un po’ di acqua se è troppo secco.
  4. Formate una palla con l’impasto, copritela con un canovaccio e lasciatela riposare per circa 30 minuti.

2. Preparazione degli Struffoli

  1. Prendete un pezzetto di impasto alla volta e formate dei cilindri sottili.
  2. Tagliate i cilindri in piccoli pezzi, del diametro di circa mezzo centimetro, e arrotolateli fra le mani per formare delle palline.
  3. Scaldate abbondante olio di semi in una pentola profonda e fate friggere gli struffoli fino a doratura. Scolateli e metteteli su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.

3. Finitura

  1. Scaldate il miele in un pentolino finché diventa liquido ma non bollente.
  2. Aggiungete gli struffoli nel miele caldo e mescolate fino a coprirli uniformemente.
  3. Trasferite gli struffoli su un piatto o un vassoio precedentemente unto con un po’ di burro per evitare che si attacchino.
  4. Decorate a piacere con frutta candita, ciliegie, perline di zucchero o qualsiasi altra decorazione desiderata.

Consigli per un Risultato Perfetto

  • Assicuratevi che l’olio per friggere sia ben caldo prima di immergervi gli struffoli per evitare che assorbano troppo olio.
  • Quando aggiungete gli struffoli nel miele, assicuratevi che siano ben caldi in modo che assorbano meglio il miele e diventino più morbidi.

Gli struffoli napoletani sono pronti per essere gustati! Questi piccoli e deliziosi dolcetti rappresentano non solo una tradizione culinaria, ma anche un vero e proprio simbolo di condivisione e gioia durante le festività natalizie. Buon appetito e buone feste!


Iscriviti alla Newsletter

Non perderti nemmeno un momento di questa stagione magica!
Iscriviti ora alla nostra newsletter per ricevere aggiornamenti esclusivi,
offerte speciali e consigli creativi per celebrare il Natale con stile.

https://www.elfvillageitalia.com
Ti piacciono gli articoli di Elf Village Italia? Seguilo sui Social!
Comments to: Come fare i veri struffoli napoletani, il dolce tradizionale delle feste

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Attach images - Only PNG, JPG, JPEG and GIF are supported.